freestyling
team

Questo è il sito ufficiale del Freestyling Team di Milano, formato da alcuni ragazzi che hanno in comune la passione per il calcio freestyle. Siamo giovani artisti specializzati nel compiere numeri acrobatici con il pallone. Qui puoi conoscere meglio il calcio freestyle, la sua storia, ed i trick più noti. Puoi conoscere da vicino i membri del team e prenotare una loro esibizione, in Italia o all'estero.   Il freestyle è uno sport che solo negli ultimi anni sta avendo la diffusione che merita; la sua caratteristica è quella di avere una forte attrattiva nei confronti di tutti, grandi e piccoli, e sempre più spesso si vedono anche nelle piazze italiane folle di persone che osservano con curiosità e stupore quanto i freestylers sono in grado di compiere.   Entra in contatto con noi se desideri organizzare uno spettacolo nuovo, diverso dal solito, piacevole ed emozionante.

Freestyling Team

Cos'è il calcio freestyle

Il "Calcio Freestyle", secondo la definizione di calcio freestyle di Wikipedia, è l'arte del palleggio acrobatico, eseguita con un pallone da calcio. È una disciplina acrobatica, straordinariamente spettacolare e comunque molto tecnica, che nasce dal gioco del calcio da strada. Il "giocatore" è chiamato secondo la terminologia inglese: freestyler. I freestylers si cimentano in gesti tecnici chiamati "trick" o "combo" (sequenze di trick), nei quali il freestyler utilizza praticamente tutte le parti del corpo: testa, gambe, petto, collo, schiena; oltre a questo, i trick possono essere eseguiti dalla posizione eretta, da seduti o da sdraiati. Questa incredibile varietà di combinazioni ha creato la necessità di una classificazione dei vari tricks in tre sottoclassi principali: Lower body, Upper body e Sitdown.

Lower body
I tricks Lower vengono eseguiti in posizione eretta con la parte bassa del corpo: piedi, gambe, ginocchia, tacco. Sono generalmente ritenuti i più difficili a causa dell'elevata tecnicità richiesta al praticante e del livello incredibile a cui sono arrivati oggi i freestylers. Esponente storico di questa categoria à Pawel Skòra, polacco, ritenuto da molti il miglior Lower body freestyler, ma sono da citare anche i russi con Akim, Ars e MP.

Upper body
I tricks Upper vengono eseguiti in posizione solitamente eretta, ma anche da seduti, con la parte alta del corpo: testa, collo, spalle, petto, schiena. Questo tipo di freestyle richiede molto equilibrio, poichè molti tricks prevedono di mantenere la palla in equilibrio per più tempo possibile su una o più parti del corpo, come la punta del naso, o la nuca, ma le possibilità sono davvero tante. Principali esponenti di questa categoria sono il polacco Luki e il russo Turlakov.

Sitdown
I tricks Sitdown sono i trick svolti da seduti o da sdraiati con tutto il corpo. Questa categoria è forse quella meno ricca in fatto di tricks, poichè la maggior parte di quelli utilizzati sono una copia dei tricks Lower. Il più famoso freestyler di questa categoria è l'olandese Abdullah, ma molto bravo è anche il brasiliano Pedro.


lowerbody upperbody sitdown





Chi siamo

Davide Dav
Pisani

È di Milano. Si allena con continuità dall'ottobre 2010, migliorando costantemente sia dal punto di vista qualitativo che dal punto di vista del numero di tricks. Predilige eseguire tricks e combo lower body e upper body. È autodidatta: impara guardando filmati di altri freestyler su Youtube, cercando di applicare le tecniche viste e filmandosi e riguardandosi quotidianamente. Partecipa con regolarità ai meeting tra freestyler, non disdegnando l'allenamento in gruppo. Può capitare di vederlo a Milano e dintorni nei suoi street show. Viene chiamato in tutta Italia quando c'è bisogno di uno spettacolo di qualità. Negli ultimi anni è sempre stato tra i top 16 ai campionati italiani, nell'Italian Overall Competition è giunto primo nel 2013 e secondo nel 2014. Nel 2015, ai mondiali in Repubblica Ceca, è stato uno dei due italiani ad essersi classificato tra i top 32.

Kirill
Mezenok

È di Milano e inizia a praticare calcio freestyle nell'agosto 2009 ispirato da freestylers conosciuti in Russia. Continua la pratica del calcio e inizia ad allenarsi da solo nel freestyle per diventare competitivo come performer; in pochi mesi conosce i principali atleti italiani a meeting, tornei ed eventi. Si allena in all-round per migliorare soprattutto dal punto di vista qualitativo. È stato ingaggiato da molte aziende per varie collaborazioni. Oltre al freestyle in Italia continua a collaborare e ad allenarsi nei periodi estivi con il suo team in Russia con il quale si è anche esibito durante gli intervalli della Premier League russa e in altri eventi importanti. A Milano collabora con le principali organizzazioni di tornei ed eventi sportivi sia come freestyler che come organizzatore.

Giuseppe Dandi
Sollenne

Inizia a praticare freestyle nel 2007. Si incontra con Seed e Plo, fondatori del "Last Beach Team", e Seagod, a Roma nell'estate 2008; con loro compie le prime "live performances" nelle principali piazze della capitale e pratica lunghe sessioni di allenamento. Da allora il team si riunisce in molte altre occasioni girando l'Italia e la Germania, terra di Plo, e lavora per importanti aziende, mentre con la sponsorizzazione di "Fatto da Yo", partecipa a meeting e gare nazionali. Dandi colleziona un terzo posto nel contest nazionale "Free from Laces" (by Lotto), grazie ai suoi sit, il suo stile preferito, e ai suoi crossover, trick preferito agli inizi della sua carriera. Nel 2011 si trasferisce per un anno in California, dove conosce Alex e Jeremy ed entra a far parte della crew di Los Angeles, collezionando altre grandi esperienze, esibizioni allo stadio dei LA Galaxy e un top 8 players al USA Meeting nell'estate del 2012. Rientrato in Italia, a maggio 2013 arriva un altro top 8 all'Inter Beach Soccer contest a Milano. Nel 2014 Dandi si trasferisce a Madrid, dove apre la sezione spagnola del Freestyling Team ed è giudice ai campionati nazionali di calcio freestyle.

i Trick

I freestyler si cimentano in gesti acrobatici chiamati tricks o, nel caso di una sequenza continua, combo. In questi gesti il freestyler utilizza praticamente tutte le parti del corpo: testa, gambe, petto, braccia, collo e schiena. Tricks e combo hanno vari livelli di difficoltà e l'allenamento per portarsi a buoni livelli e mantenervisi deve essere di parecchie ore alla settimana. Bisogna acquisire la tecnica con costanza, dedizione e pazienza, senza avere fretta. La fortuna può aiutare, soprattutto all'inizio, quando la buona riuscita di un trick fornisce morale. Spesso aiuta anche una buona videocamera: basta filmarsi durante l'allenamento per osservare a posteriori gli eventuali errori commessi e sapere dove intervenire per correggersi.
I tricks hanno nomi quasi esclusivamente in inglese oppure ripropongono in una lettera dell'acronimo il nome di chi lo ha eseguito la prima volta.

  • ATW

    ATW o Around The World: è un trick base, il più noto e tra i più facili: bisogna compiere con il proprio piede una circonferenza completa intorno alla palla in movimento. Si deve colpire la palla con l'interno o l'esterno del piede (a seconda del modo in cui si vuole roteare attorno alla palla) per dargli un po' di spin. Il piede deve compiere una rivoluzione completa intorno alla palla e tornare sotto di essa in modo da poter continuare con un altro ATW o un altro trick.

    video
  • Crossover

    Palleggiando si ruota l'altro piede attorno alla palla che ricade sempre sul piede di palleggio. Nel movimento quasi si incrocia la posizione dei piedi.

    video
  • Hop The World

    Si tocca la palla con un piede, e l'altro piede gira attorno ad essa dall'esterno all'interno, riprendendola da sotto.

    video
  • Toe Bounce

    Tra un palleggio e l'altro si ruota un piede attorno alla palla che atterra sul piede che le ha girato attorno.

    video
  • Headstall

    Posiziona la palla sulla testa, possibilmente al centro della fronte e tienila il più a lungo possibile!

    video
  • Shoulderstall

    Devi far fermare la palla sulla schiena, nell'infossatura tra il tuo collo e le due scapole.

    video
  • Neckstall

    Alzare la palla col piede sulla testa e prenderla sul dorso del collo, abbassando il busto a 90 gradi e inarcando le spalle, in modo da creare una specie di fossa per la palla.

    video
  • Aeroplano

    (o Back Roll) Calciare la palla in alto fornendo una buona rotazione, farla scorrere lungo il braccio e farla scivolare fino a farla arrivare sulla nuca (dove dovrà rimanere mentre si effettua l'ultimo mezzo giro del corpo). Il tutto va eseguito mentre stai eseguendo un giro di 360 gradi con tutto il corpo.

  • Around The Moon

    Si parte da un Neckstall, si alza leggermente la palla e con la testa si esegue una rivoluzione attorno ad essa, facendo ricadere la palla sempre sul collo.

    video
  • Neck Hop The World

    Fai scorrere la palla dal collo verso il lato del corpo, e con la gamba fai un giro intorno alla palla.

    video
  • Knee Hop The World

    Lo stesso trick dell'HTW, ma prima di farlo devi colpire la palla con il ginocchio e poi fai l'HTW con l'altra gamba.

    video
  • Side Headstall

    Devi riuscire a posizionare la palla sul lato della testa, vicino alla tempia, dove c'è una sorta di scalanatura nella quale la palla dovrebbe riuscire a stabilizzarsi.

    video
  • Nosestall

    Devi posizionare la palla sul viso, tra gli occhi e sopra il naso. Dopo aver posizionato la palla puoi compiere acrobazie abbassandoti, fino a inginocchiarti con la schiena all'indietro.

    video
  • Touzani Around The World

    È una forma avanzata di ATW: consiste nell'eseguire un ATW verso l'esterno, chiudendolo in aria in un unico movimento con un crossover. Il timing del salto è determinante per eseguire questo trick.

    video
  • Hopping Touzani Around The World

    È praticamente del tutto analogo al TATW, ma manca il tocco a metà trick. Di fatto consiste in un ATW verso l'esterno, chiudendolo in aria in un unico movimento con un crossover.

    video
  • Abbas Around The World

    È un trick eseguito per la prima volta da Abbas Farid. Consiste nel fare un inverted crossover chiuso con un ATW al posto di un normale palleggio.

    video
  • Lemmens Around The World

    È una sorta di doppio Around the World. Consiste nell'eseguire un doppio giro della palla con un piede toccando il pallone 2 volte anzichè 3 per eseguire 2 giri.

    video
  • Mitch Around The World

    Consiste nell'eseguire un ATW verso l'interno, chiudendolo in aria in unico movimento con un crossover.
    In dettaglio: 1. alza la palla col piede destro; 2. esegui un ATW (in senso antiorario) sempre col piede destro; 3. praticamente quasi contemporaneamente alza il tuo piede sinistro; 4. entrambi i piedi sono in aria; 5. al termine dell'ATW il tuo piede destro dovrebbe passare sopra la palla mentre è ancora in aria; 6. atterra col piede destro.

    video
  • Homie Mitch Around The World

    È come un MATW, ma senza il tocco a metà trick. Si iniziare il trick come per fare un ATW verso l'interno, quindi in un unico movimento con la gamba opposta si supera la palla in HTW per riprenderla prima che tocchi terra.

    video
  • Timo Around The World

    Consiste in un inverted crossover chiuso con un TATW o un MATW al posto del normale palleggio.

    video
  • Alternative Hopping Mitchy Around The World

    È necessario alzare la palla col piede destro, girare verso il dentro col piede sinistro e, sempre senza toccare la palla, girare in dentro col piede destro, recuperando la palla prima che sia caduta.

    video
  • Palle Around The World

    Chiamato anche "triplo". È come un Lemmens Around the World ma, anzichè girare attorno alla palla due volte prima di toccarla nuovamente, è necessario girarvi attorno ancora una volta.

    video
  • Alternative Lemmens Around The World

    È come l'HTW ma, anzichè eseguire una sola rivoluzione attorno alla palla con la seconda gamba, bisogna farne due.

    video
  • Lemmens Touzani Around the World

    Inizia la performance esattamente come con un LATW; quando la seconda rotazione attorno alla palla è quasi completa, esegui un salto e muoviti con l'altra gamba attorno alla palla come se stessi facendo un TATW.

    video
  • Lemmens Mitchy Around the World

    È come il LTATW ma si comincia la sequenza LATW nella direzione opposta.

    video
  •  

     

Contattaci

  • nome
    :
  • telefono
    :
  • e-mail
    :
  • come sei venuto a conoscenza di Freestyling.it?
  • messaggio / richiesta
    :


i Clienti

  Adidas  EA Sports  Esselunga  Ferrarelle  Foot Locker  Gazzetta dello Sport  Genoa FCF  Hugo Boss  Lega Pro  LND  M and M's  Puma  Radio 105  Serie B  Tim  Unicredit  Vodafone  Champions League  Sony Xperia